Un uomo di 52 anni è stato arrestato dai carabinieri di Merate (Lecco) con l’accusa di aver tentato di uccidere l’anziana madre, 83 anni. La scorsa notte, a Garlate, la donna si era svegliata perché qualcuno stava tentando di soffocarla con del nastro adesivo o forse della pellicola trasparente da cucina. La reazione dell’anziana, che è riuscita a liberarsi, ha messo in fuga l’aggressore. Nella notte la clamorosa svolta nelle indagini. I carabinieri, infatti, hanno arrestato il figlio della donna per tentato omcidio. Non è ancora chiaro il perché l’uomo abbia commesso il gesto. L’inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecco.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.