Scaricavano rifiuti in modo illecito nella piattaforma ecologica di Gelsia a Lissone (Monza), in via Delle Industrie, con la complicità di due dipendenti della società municipalizzata. I carabinieri hanno colto in flagranza lo sversamento di un carico di 3.300 chili di rifiuti, alle 6.30 del mattino. Per questo 4 persone sono state denunciate con l’accusa di corruzione per alcune violazioni alla gestione di rifiuti speciali non pericolosi. Si tratta del titolare di una ditta di Desio, l’autista del camion e i due dipendenti di Gelsia.  Le indagini sono ancora in corso per accertare eventuali altri episodi La segnalazione è partita da Gelsia che ha notato la presenza di maggiore quantità di rifiuti nella piattaforma. I militari si sono appostati nella zona e hanno bloccato un autocarro, impedendo lo sversamento di una grossa quantita di rifiuti, scarto della lavorazione del ferro e della plastica. Hanno così scoperto che il titolare della ditta desiana dietro pagamento di somme di denaro aveva ottenuto da due operatori delal discarica la disponibilità a smaltire abusivamente i rifiuti. Camion e materiale sono stati sequestrati

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.