“Deve essere una campagna elettorale positiva non contro Pisapia, non dobbiamo distruggere tutto quello che ha fatto. E’ giusto che mettiamo intelligenza nella politica che facciamo, non serve solo ottusità.” Così Stefano Parisi, candidato sindaco di Milano per il centrodestra, incontrando i suoi sostenitori all’auditorium di Palazzo Lombardia. “Quando dico che dobbiamo liberare Milano vorrei che non fossi frainteso: non liberarla da Pisapia ma liberare l’energia positiva di Milano”. “Noi dobbiamo essere rigorosissimi, c’è troppa infiltrazione nella politica di gente che vuole fare soldi con la politica. Questa roba qui va debellata. E siccome questo è uno sport praticato anche nel centrodestra e io non penso come gli ex comunisti che noi siamo gli onesti, questo purtroppo succede anche da noi, le persone che lavorano con noi le persone che stanno in lista, che faranno gli assessori devono avere la totale trasparenza e onestà”. “L’onestà non è un valore positivo, è la normalità.”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.