Allarme della corte dei conti della Lombardia: “La corruzione è una malattia infettiva epidemica” ha detto il procuratore Antonio Caruso all’inaugurazione dell’anno giudiziario a Milano. “I più recenti episodi corruttivi di deprecabile gravità, alimentano ancor più la “percezione che la corruzione – si legge nella relazione – sia talmente diffusa e ramificata nel territorio, da costituire una ‘malattia infettiva epidemica’, che ostacola sensibilmente la crescita della società civile”.

L’Agenzia Regfionale Anticorruzione che il Pirellone vuole istituire dopo l’ennesima inchiesta sul malaffare nella sanità lombarda dovrà avere poteri di commissariamento degli appalti: lo  ha precisato il presidente della Regione Roberto Maroni

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.