Una bottiglia di benzina è stata fatta esplodere davanti alla porta dell’appartamento di una casa popolare a Milano. Lo rende noto l’assessore alla Casa e Demanio, Daniela Benelli: “Oggi è successo un fatto gravissimo. Un inquilino delle case popolari di via Alex Visconti è stato vittima di un atto di ritorsione e violenza: una bottiglia di benzina è stata fatta esplodere davanti alla porta del suo appartamento alle 4 di questa mattina, danneggiando le parti comuni e causando l’intossicazione dell’inquilino e di sua moglie.
Voglio esprimere il massimo sdegno per questo episodio e manifestare la solidarietà mia e di tutta la Giunta per la famiglia. Si tratta di un cittadino esemplare che ha più volte collaborato per segnalare situazioni di illegalità e disagio nel quartiere. Un senso del dovere e di civiltà che ha manifestato anche in questa occasione, declinando la nostra offerta di spostarsi in un altro alloggio e dimostrando così di non volersi piegare al ricatto.
Abbiamo già chiesto a MM Spa di intervenire oggi stesso per sostituire la porta e ripristinare gli impianti danneggiati. Nei prossimi giorni completeranno le opere sulle parti comuni. E con il Gruppo Tutela del Patrimonio in collaborazione con le Forze dell’ordine stiamo monitorando attentamente la situazione, che è già ben nota, per riuscire ad individuare i responsabili e procedere contro di loro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.