Si va verso il commissariamento di due degli appalti sospetti, ritenuti ‘pilotati’ in cambio di mazzette,  finiti al centro dell’inchiesta della Procura di Monza sul malaffare nella sanità lombarda e che la scorsa settimana ha portato in carcere, tra gli altri, il consigliere regionale Fabio Rizzi, sospeso dalla Lega e la ‘zarina’ dell’odontoiatria, Maria Paola Canegrati. Sotto la lente di Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, la gara indetta dall’azienda ospedaliera di Desio e Melegnano (del valore 90 milioni), per il servizio esterno di odontoiatria e la gara bandita dagli Istituti Clinici di Perfezionamento (del valore di 45 milioni) relativa ai vari ambulatori

Commenti FB
Articolo precedenteWONDERWORLD
Articolo successivoComo, evacuato un condominio
Fin da piccola, volevo fare la giornalista. Sono laureata in lettere moderne e dopo una breve e intensa esperienza a Telenova, sono arrivata a Radio Lombardia, ormai un bel po’ di anni fa. Nel frattempo, sono diventata giornalista professionista. Collaboro con il giornale locale “Il Cittadino di Monza e della Brianza”. Amo leggere e viaggiare per conoscere culture e tradizioni diverse. E mi piace raccontare tutto quello che accade intorno a me. La mia passione è lo yoga… lo pratico anche alle 5 del mattino, prima di arrivare in redazione per la rassegna stampa quotidiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.