Ha preso il via nel primo pomeriggio l’interrogatorio di garanzia di Fabio Rizzi e Mario Valentino Longo. Il presidente della Commissione Sanità della Regione Lombardia e il suo braccio destro sono finiti in carcere per l’operazione “Smile” sul presunto giro di corruzione per i servizi di odontoiatria “in service” della sanità lombarda. Rizzi e Longo sono accusati a vario titolo di corruzione, turbativa d’asta e riciclaggio. Il politico leghista si è detto “disposto a chiarire” attraverso il suo avvocato.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.