Delitto Macchi, gip, indagini sul prete

0
1034

Potrebbe essere accusato di falsa testimonianza don Giuseppe Sotgiu, il sacerdote amico di Stefano Binda, finito in carcere per l’omicidio di Lidia Macchi avvenuto a Varese 29 anni fa. Il gip di Varese Anna Giorgetti ha chiesto alla Procura di valutare un’eventuale ipotesi di reato di falsa testimonianza a carico del sacerdote ascoltato lunedì assieme ad altri testimoni con la formula dell’incidente probatorio. Sotgiu, in una primissima fase di indagini, avrebbe cercato di fornire un alibi a Stefano Binda.

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.