“Nel 2015 solo in Lombardia abbiamo raccolto e redistribuito oltre 18 tonnellate di alimenti e
recuperato 356.000 porzioni, un’operazione che ci ha permesso di assistere ben 253.725 persone. Un’importante azione che si riflette positivamente in diversi settori, da quello sociale
perche’ aiuta chi non puo’ permettersi un pasto, a quello ambientale perche’ comporta una diminuzione del cibo da smaltire, a quello culturale perche’ permette di recuperare e ridare il
giusto valore al cibo”. Lo ha detto l’assessore al Reddito di autonomia e Inclusione sociale di Regione Lombardia Giulio Gallera, questa mattina, in occasione della Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, che si celebra oggi. “Quello raggiunto – ha sottolineato l’assessore – e’ un record assolutamente positivo ottenuto grazie al grande impegno di Regione Lombardia che ha dato vita sul territorio a una rete capace di garantire recupero e raccolta di prodotti alimentari da distribuire alle strutture caritative, fatta di 1330 associazioni di volontariato iscritte nel nostro registro regionale e che possiedono documentata operativita’ pluriennale a livello diffuso e continuativo”.

 

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.