“Abbiamo inviato il gonfalone della Regione, cosi’ come hanno fatto la Regione del Veneto e la Regione Liguria. Io saro’ a Roma a testimoniare la mia posizione, personale e da Governatore, a difesa della famiglia come stabilito dalla Costituzione italiana”. Lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, questa mattina in diretta a ‘La telefonata di Belpietro’ su Canale5, a proposito dell’adesione di Regione Lombardia al Family Day di sabato 30 gennaio a Roma. “Se passa il ddl Cirinnà – ha aggiunto Maroni – Angelino Alfano, ministro dell’Interno e leader dell’Ncd, dovrà scegliere fra la comoda poltrona di ministro e la coerenza ai principi”. “Sono stato attaccato duramente e minacciato dalle anime buone della sinistra che hanno doppia morale” ha detto, tra l’altro, Maroni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.