Circa il 41% delle imprese italia con almeno 10 addetti vende o acquista on line. Un aumento consistente rispetto a cinque anni fa, quando la percentuale delle imprese italiane che usavano il web per gli stessi scopi si fermava al 37%. Sono dunque 3mila imprese in più, per un totale di 86 mila. Il dato emerge da elaborazioni dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese, Istat e Eurostat relative agli anni 2010-2015. Le imprese italiane usano il web soprattutto per acquistare (circa 38%) più che per vendere (10%), il che le colloca nella media per gli acquisti elettronici ma ben al di sotto per le vendite. I settori che vendono di più on line sono le attività editoriali (82%), le imprese della ricettività tra alberghi, pensioni e b&b (62%) e le agenzie di viaggio e i tour operator (35%). Complessivamente, le imprese dell’alloggio devono alla rete oltre il 21% del totale delle vendite.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.