Una ragazza di 18 anni ha denunciato alla polizia di Milano di essere stata violentata da due egiziani di 17 e 18 anni, che sono stati arrestati. La giovane sarebbe stata adescata su Whatsapp dopo mesi di messaggi. Lo stupro sarebbe avvenuto in un appartamento di Milano dove la ragazza era stata invitata. Solo alla sera la ragazza, nata in Italia ma di origini capoverdiane, è riuscita a liberarsi e a dare l’allarme. Sulle tracce dei due presunti violentatori si sono messi gli agenti del commissariato Monforte – Vittoria. Per i due sono scattate le manette. Il fermo è stato convalidato ma il minorenne è stato indagato a piede libero mentre il maggiorenne è tornato in libertà con obbligo di firma.

Commenti FB

2 COMMENTI

  1. Buongiorno volevo avvisarvi che la vostra frequenza nn si sente bene ,io sono una vostra assidua ascoltatrice specialmente quando corro.Vi prego di prendere provvedimenti x un ripristino della stessa. Abito a (Rozzano ) provincia a sud di milano.Elisabetta

    • Cara Elisabetta lo sappiamo, c’è una radio che ci sta disturbando su una frequenza vicina nella zona tra Varese e Milano e stiamo cercando di risolvere il problema al più presto. Ti preghiamo di avere un po’ di pazienza. Ti ricordiamo che nel frattempo ci puoi ascoltare dalla app di Radio Lombardia o dal sito, quando non corri:)
      Grazie, un saluto da tutti noi.
      Filippo Colombo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.