Promuovere e valorizzare la “lingua lombarda” in tutte le sue varianti: è l’obiettivo del progetto di legge sul bilinguismo proposto dal gruppo della Lega Nord in Regione. Il Carroccio intende così “incoraggiare l’uso del dialetto ” fra i cittadini e anche sui siti istituzionali e nella toponomastica. “L’unico vero bilinguismo che servirebbe alla Lombardia è quello che stimola la conoscenza e l’utilizzo dell’inglese, come si conviene a una regione che guarda all’Europa e al mondo” ha commentato il consigliere del Pd Fabio Pizzul

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.