Violenza sessuale e pornografia minorile. E’ la pesante accusa per un sacerdote salesiano e un educatore di una parrocchia dell’hinterland milanese. Lo scrive l’edizione di Milano de Il Giorno. L’indagine è partita dai genitori della vittima. Il superiore dei salesiani ha sospeso entrmabi dagli incarichi. L’abuso sarebbe avvenuto nella primavera scorsa quando l’educatore sarebbe andato a casa del giovane che non era andato a scuola perché indisposto. Il ragazzino si sarebbe confidato con il sacerdote che, secondo l’accusa, non solo avrebbe cercato di convincerlo della normalità della cosa ma avrebbe tentato, a sua volta, un approccio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.