Scatterà il prossimo luglio la prima rata del nuovo canone Rai in bolletta. Dal 2016, infatti, non si paga più a inizio gennaio con un unico bollettino. L’abbonamento annuo sarà invece addebitato a piccole dosi e in automatico sulla bolletta elettrica degli italiani. Il primo esborso arriverà a luglio e comprenderà tutte le rate scadute fino a quel momento. Vuol dire che la prima quota sarà intorno ai 70 euro. Dal 2017, le rate saranno dieci, a cadenza mensile e di importo pari a 10 euro. L’anno prossimo si inizierà a versare già da gennaio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.