Quello contro il Movimento 5 stelle è un linciaggio spudorato. Non dico che fanno paura ma di sicuro preoccupano e molto”, l’ha detto Dario Fo in merito alla vicenda di Quarto. Voi che cosa ne pensate? Ha ragione il premio Nobel a dire che contro il M5s è in atto un linciaggio politico? Questa è la domanda diretta con la quale apriamo la puntata di oggi. Potete rispondere usando il numero per sms e WhatsApp (339 2663825)  oppure approfittando dei nostri contatti social (Facebook e Twitter). I nostri ospiti in studio sono l’Assessore al lavori pubblici del Comune di Milano Carmela Rozza e il giornalista dell’Ansa Alessandro Franzi. Con loro commentiamo l’intervista rilasciata dal premier al Tg1, durante la quale ha parlato del reato di immigrazione clandestina, delle elezioni amministrative e del referendum costituzionale. Sul referendum si è espresso anche l’on. Alfredo D’Attorre di Sel: “Siamo convinti che a ottobre i cittadini decideranno di stare con la Costituzione”. Rimaniamo in casa Sel con Chiara Cremonesi che, raggiunta al telefono, ci spiega come mai il suo partito abbia chiesto a Majorino di fare un passo indietro alle primarie previste per il prossimo 6 e 7 febbraio. Scoccano le 19 e, come sempre, cambiano gli ospiti in studio. Con Giancarlo Pagliarini (per la riforma federale) e Giorgio Celestino di Forza Italia apriamo l’ora con il caso della scuola di Corsico. Ai nostri microfoni il sindaco Filippo Errante ha detto: “Non so più come ripeterlo. Il provvedimento di sospensione del servizio mensa è stato assunto dopo aver tentato tutte le strade possibili, senza alcun esito. I furbetti continuavano a non pagare”. Dopo l’appuntamento con Stefania Cattaneo di 3BMeteo interroghiamo gli ospiti con il nostro quiz Pagnotta bollente. Avete letto la classifica sul gradimento dei sindaci pubblicata oggi dal Sole 24 Ore?

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.