La Ferrari debutta a Piazza Affari: dopo lo sbarco a Wall Street dello scorso 21 ottobre, le azioni del Cavallino rampante debuttano anche nella Borsa di Milano. Al debutto il titolo  scende sotto quota 42 euro e poi viene sospeso dalle contrattazioni.  Ferrari aveva chiuso a 48 dollari (circa 44 euro ad azione) a Wall Street nell’ultima seduta dello scorso anno. Il prezzo del titolo nell’ultimo contratto chiuso prima della sospensione a Milano è stato di 41,75 euro, in calo di circa il 5% rispetto alla chiusura di New York.

Per l’occasione, Palazzo della Borsa è tutto rosso Ferrari, con le bandiere della casa di Maranello sulla facciata. Per la cerimonia di avvio delle contrattazioni sono intervenuti  in Piazza Affari il premier Matteo Renzi e anche i vertici al completo di Ferrari e Fca, dall’azionista e presidente di Fca John Elkann al presidente di Ferrari Sergio Marchionne. “Il 2016 vorrei che fosse l’anno in cui smettiamo di recuperare i ritardi e cominciamo a correre più forte degli altri: così ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.