“Accetto ben volentieri la proposta di Majorino per l’8 febbraio”. Lo ha dichiarato Roberto Caputo, candidato alle Primarie a sindaco per Milano 2016. “Milano è una città che richiede impegno e dedizione, a richiederlo in particolare sono i tanti quartieri periferici che meritano una maggiore attenzione rispetto al passato. Non dobbiamo solo continuare il lavoro intrapreso in questi anni, possiamo e dobbiamo migliorarci. Io sto girando per la città a raccogliere le firme, ad ascoltare le proposte e i bisogni ed è con quei cittadini, quelli che vivono le realtà più complesse, che dobbiamo costruire il futuro della nostra Milano. Aldilà di chi vincerà le primarie, noi tutti stiamo facendo un grande lavoro in termini di ascolto e di coinvolgimento e su quest’onda dobbiamo proseguire. Ho iniziato questa campagna con uno slogan che ogni giorno diventa più concreto “Bella Milano, bella periferia”. Andiamo avanti!”

Commenti FB
Articolo precedenteM5, servizio sospeso tra Zara e Garibaldi dal 2 al 4 gennaio
Articolo successivoSmog, Maran: sono necessarie risorse adeguate
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.