Secondo i dati rilevati dalla rete di monitoraggio della Qualità dell’Aria di ARPA Lombardia, anche ieri le concentrazioni di PM10 a Milano – che si sono attestate tra 57 e 63 microgrammi per metrocubo- sono risultate superiori alla soglia di 50 microgrammi, portando a 33 i giorni di superamento consecutivi. Il picco massimo si è registrato nella stazione di Busto Arsizio con una concentrazione pari a 126 microgrammi. La situazione di superamento permane negli agglomerati di Milano, Bergamo e Brescia, con valori che nei capoluoghi hanno raggiunto rispettivamente 79 microgrammi a Monza, 72 a Como, 57 microgrammi a Bergamo e 55 a Brescia. Una condizione migliore, con valori sotto i limiti, si rileva invece man mano che ci si avvicina all’area alpina e prealpina, con 43 microgrammi a Lecco, 49 a Sondrio, 44 a Varese e nella bassa pianura con valori di 42 microgrammi a Cremona, 28 a Lodi, 42 a Mantova e 39 microgrammi a Pavia.
Intanto a Milano, dove da oggi è in vigore il blocco del traffico, dalle 10 alle 16, sono state 300 le violazioni riscontrate a fronte do 1.500 controlli eseguiti dalla Polizia Locale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.