Milano è seconda nella classifica del sole 24 ore sulla qualità della vita, subito dopo Bolzano. Rispetto allo scorso anno il capoluolo lombardo guadagna 6 posizioni, grazie soprattutto ad un elevato livello di benessere e sei servizi delle opportunità di svago. Giunta alla 26/a edizione, l’indagine mette a confronto la vivibilità delle province italiane rispetto a sei aree tematiche (Servizi/Ambiente/Salute, Popolazione, Ordine pubblico, Tempo libero, Tenore di vita, Affari e lavoro) per totali 36 indicatori. Quest’anno le province considerate sono salite da 107 a 110. Bene anche le altre lombarde: sondrio è al 5 posto, como al 15esimo. Monza e Brianza al suo esordio si piazza ventesima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.