Tragedia a Bernate Ticino, nel milanese. Una donna di 67 anni ha sparato al marito e poi ha rivolto a sè stessa la pistola. E’ successo nel loro appartamento, oggi poco prima delle 13.30. La donna, che è stata soccorsa ancora in vita dagli operatori del 118, è morta prima del ricovero in ospedale. Il marito  La pensionara sarebbe affetta da problemi psichici. Il marito, centrato da un colpo agli organi genitali, è stato trasportato all’ospedale di Magenta. Sarebbe grave ma non in pericolo di vita. E’ stato lui a fornire la prima ricostruzione dei fatti ai carabinieri. La sparatoria è avvenuta  nell’abitazione della coppia in via del Porto. Maria Luisa Mazzanti, affetta da sindrome bipolare, ha sparato al marito Roberto Marsi. La pistola era regolarmente detenuta dall’uomo. Dopo aver ferito il coniuge la 67enne si è sparata un colpo all’addome che le è stato fatale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.