Scontri del Primo Maggio, arrestato attivista No Expo a Tolosa

152

La Digos di Milano ha arrestato a Tolosa, in Francia, Marco Re Cecconi, indagato per danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale, devastazione e saccheggio in relazione alle violenze causate da un gruppo di No Expo e black bloc il Primo Maggio 2015 a Milano. Il giovane si era reso irreperibile. SU di lui pendeva un mandato di arresto europeo. Grazie alle informazioni trasmesse dalla Digos, è stato arrestato nei giorni scorsi dalla polizia francese a Tolosa, dove vive e studia tromba alla Music Halle. Il Questore di Milano Marcello Cardona presente a Parigi, oggi e domani, alla “Réunion de Chefs de Police de Métropoles – Terro  Impactées” ha voluto ringraziare la Polizia
francese che, di concerto con l’Ufficio dell’esperto per la sicurezza in Francia, ha collaborato con la Digos della Questura  di  Milano  all’arresto di Marco Re Cecconi. Le indagini sono state condotte dalla Sezione Antiterrorismo Interno della Digos, su delega del Sost.
Proc. della Procura della Repubblica di Milano Dr. Basilone, coordinata per gli aspetti della collaborazione internazionale dalla  Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione – Servizio per il contrasto dell’estremismo e del terrorismo interno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.