Treno deragliato, via alla riparazione delle rotaie

321
Un'immagine dall'alto del luogo dell'incidente

Prenderanno il via con tutta probabilità dopodomani, mercoledì 24 febbraio, le operazioni di ripristino delle rotaie danneggiate dal deragliamento del regionale Cremona-Milano che ha provocato 3 morti e 46 feriti. Lo si apprende da fonti giudiziarie dopo che sono state rimosse le carrozze del convoglio. I lavori verranno effettuati da Rfi, Rete Ferroviaria Italiana e l’area interessata resterà sotto sequestro fino al termine delle operazioni. Motivo per cui prosegue il piano di Trenord per permettere la circolazione aggirando il tratto ancora fuori servizio. A breve dovrebbero prendere il via anche gli esami sui carrelli e gli impianti delle carrozze uscite dai binari negli hangar messi a disposizione degli inquirenti dalle ferrovie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.