Cane morde la natica di una donna, il medico del Pronto Soccorso: “Buongustaio”

Il medico che le ha messo i punti all’ospedale di Merate lo ha addirittura scritto sul referto. E scatta la sospensione.

0
132

Un cane che morde una donna è un “buongustaio”: il riferimento sessista è stato addirittura scritto nel referto medico di una incredula paziente che si era rivolta al pronto soccorso dell’ospedale di Merate, in provincia di Lecco. La vicenda risale ad alcuni giorni fa quando una 28enne si è presentata al pronto soccorso: aveva bisogno di alcuni punti sulla natica per una ferita provocata dal morso del cane di alcuni amici. Il medico che l’ha visitata – appartenente alla cooperativa che fornisce il personale a gettone al reparto – durante l’esecuzione dell’intervento ha però pensato bene di uscirsene con una battuta, definendo appunto ‘buongustaio’ il cane. Un concetto ribadito più volte dal medico, che lo ha scritto anche nel referto consegnato alla paziente.

Nel giro di qualche giorno la vicenda è stata resa nota e la direzione generale dell’Asst di Lecco ha deciso per la rimozione da tutti i turni di lavoro già programmati nel Pronto soccorso del San Leopoldo Mandic di Merate e una segnalazione deontologica all’ordine professionale.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.