Il M5S è stato escluso dalla Rai, questa è spartizione. Detto da Giuseppe Conte, leader dei Pentastellati, che non è riuscito a difendere i posti conquistati nella spartizione precedente. In pratica il premier grillino avrebbe voluto difendere la lottizzazione precedente, e dunque definisce lottizzazione l’attuale. Quella precedente forse era qualcosa d’altro. Ah già, spartizione. Sì, sì, si chiamava “spartizione”.

Intanto il Parlamento a trazione grillina approva una normetta che permette ai parlamentari di prendere la cosiddetta pensione (che poi pensione non è, ma sono i contributi versati) anche prima dei 4 anni sei mesi e un giorno. In pratica, si dà il via libera allo scioglimento delle Camere appena dopo l’elezione del presidente della Repubblica.

Non male per chi diceva che i vitalizi andavano aboliti: in effetti hanno abolito il termine ultimo per ottenerli, e dunque li hanno anticipati. Dicono una cosa e ne fanno un’altra. Non voglio pensare a quella frase di Di Maio: “Abbiamo abolito la povertà”, perché nel gioco dei contrari potrebbe davvero succedere qualcosa di sciagurato.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.