“Il ministro Franceschini ha presentato oggi a Roma il programma della 27esima edizione della Festa Internazionale della Musica, giornata speciale che come ogni anno cade il 21 giugno, solstizio d’estate, e che ha un valore simbolico particolarmente importante in questo delicato periodo di ripresa di tutte le attività di spettacolo dal vivo. Il programma presentato propone concerti e iniziative in moltissime città italiane, e a Milano sarà ‘Estate Sforzesca’ a inserirsi nel circuito nazionale delle celebrazioni di questa Giornata con il concerto di Edoardo Bennato, testimonial nazionale di ‘Festa della Musica 2021′, che troverà nello splendido Cortile delle Armi al Castello il palcoscenico naturale per la sua musica. Curato da AIPFM – Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica, lo show vedrà il cantautore napoletano fondere le varie anime della sua ispirazione musicale – quella rock, ma anche quella sinfonica e lirica – con una formazione allargata per l’occasione”. Lo comunica Palazzo Marino. “’Lo spettacolo dal vivo è il settore che più ha sofferto durante lo scorso anno e mezzo di pandemia – ha dichiarato Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano, durante la conferenza stampa di presentazione che si è appena conclusa a Roma –. Questa giornata di Festa, importante ogni anno per l’attenzione che, dovunque nel mondo, accende sul complesso e affascinante universo della musica live, è quest’anno ancora più rilevante – non solo per i musicisti e per i lavoratori dello spettacolo ma per tutti noi – per la fondamentale per l’importanza che ha nel segnare simbolicamente una piena ripresa delle attività di spettacolo dal vivo’. Il concerto di Bennato, gratuito come tutti gli eventi legati alla Festa della Musica 2021 e già sold out, – spiega il Comune – comincerà alle ore 21.45 e sarà preceduto da un’esibizione degli allievi del Conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ di Milano: alcuni cantanti solisti, accompagnati da diverse formazioni di base, si esibiranno in un repertorio che spazia dai Manhattan Transfer ad Al Jarreau, da Madonna a Tina Turner, terminando con una performance di 11 batteristi, sempre allievi del Conservatorio, diretti dal Maestro Maurizio Dei Lazzaretti. ‘Estate Sforzesca’ è la rassegna promossa e coordinata dal Comune di Milano, con il patrocinio del MIC – Ministero della Cultura, che propone dall’11 giugno fino all’8 settembre oltre 80 spettacoli di musica, teatro e danza: ogni sera uno spettacolo diverso, all’aperto e in tutta sicurezza”, conclude la nota.

 

Commenti FB
Articolo precedenteSenzatetto morto a Milano, fermato irregolare a Verona
Articolo successivoCovid, Lombardia: continuano a diminuire i ricoverati, 232 nuovi casi (0,6%)
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.