Champions, l’Atalanta in 10 si arrende al Real

Finisce 0-1 la gara di andata degli ottavi di Champions a Bergamo. Gasperini: "Partita rovinata dall'espulsione"

50

Atalanta sconfitta in casa dal Real Madrid 1-0 nella gara di andata degli ottavi di Champions League. I bergamaschi dal 18′ hanno giocato in 10 per l’espulsione di Freuler. A pochi minuti dal 90′ è arrivato il goal del Real.  “C’è la tentazione di eliminare ogni genere di contrasto, che invece fa parte del gioco. Ma questo è il suicidio del calcio. Basta con questi arbitri che non hanno mai giocato a pallone e rovinano le partite”. Gian Piero Gasperini è infuriato con l’arbitro tedesco Tobias Stieler, autore della espulsione di Freuler, apparsa decisamente affrettata e che ha condizionato tutta la partita. “Ora siamo nella condizione ideale – ha aggiunto l’allenatore dell’Atalanta a Sky – nulla da perdere, dobbiamo andare a Madrid a vincere” o comunque “a fare la nostra partita. Però resta l’amarezza perché prepari tanto un match e poi… magari avremmo perso lo stesso, in 11 contro 11, perché avremmo osato di più, scoprendoci. Ma così fa male”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.