A sorpresa “Afterglow” il nuovo di Ed Sheeran [VIDEO]

0
384

Nel giorno del solstizio d’inverno, quando Giove e Saturno si congiungono ed eccezionalmente si trovano nella stessa retta della Terra, Ed Sheeran pubblica a sorpresa un nuovo singolo intitolato ‘Afterglow’, un regalo di Natale per i suoi fan. La traccia è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Ed Sheeran ha dichiarato – “Hey ragazzi. Afterglow è una canzone che ho voluto pubblicare per voi. È solo una canzone che amo e che spero che piaccia anche a voi! Vi auguro di passare delle belle feste e un buon anno nuovo. Io torno nella terra di mio papà, ciao x”.  Recentemente definito l’artista britannico più ascoltato in Uk nel 2020, Ed Sheeran – che si sta godendo un ben meritato break – ha scritto questo brano con David Hodges e FRED (che lo ha anche prodotto insieme ad Ed). Alla co-produzione anche i due fratelli salernitani PARISI, che avevano già collaborato con Ed anche nell’album precedente. Oltre la copertina dipinta dallo stesso Ed Sheeran, viene oggi svelato anche il video: la performance della canzone registrata in una sola ripresa.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteConferenza di fine anno Fontana, due priorità: lotta al virus e ripartenza economica
Articolo successivoIl Premio Rosa Camuna ai medici di Codogno Annalisa Malara e Laura Ricevuti
Luca Levati
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.