Deragliamento Pioltello, in 12 verso il processo

33

I pm milanesi che indagano sul deragliamento del treno a Pioltello hanno chiuso le indagini per disastro ferroviario colposo e altri reati in vista della richiesta di processo per 12 persone; 2 manager e 7 dipendenti e tecnici di Rfi e 2 ex vertici dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle Ferrovie. Nell’incidente ferroviario, accaduto il 25 gennaio 2018, morirono 3 persone e decine rimasero ferite. Stralciata invece la posizione di 2 dirigenti di Trenord e della società in vista dell’archiviazione. Nell’inchiesta, alle 11 persone fisiche vengono contestati i reati di disastro ferroviario colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose, mentre la società Rfi è indagata per la legge sulla responsabilità amministrativa degli enti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.