È morto Larry Junstrom, fondatore di LYNYRD SKYNYRD e 38 SPECIAL

938

LARRY JUNSTROM è morto ieri (6 Ottobre 2019) all’età di 70 anni. Ne danno notizia oggi la famiglia e i colleghi tramite un comunicato ufficiale che tiene riservate le cause del decesso:

“The Big Man on the Big Bass has left us… There will never be another like him”.

Bassista e fondatore di LYNYRD SKYNYRD e 38 SPECIAL, era noto per le sue linee di basso solide, per il suo cuore grande e quel sorriso sempre acceso. Lascia la moglie Thania.

Junstrom formò i Lynyrd Skynyrd – una delle formazioni americane di southern rock più note al mondo – a Jacksonville nel 1964, con i suoi compagni di scuola Ronnie Van Zant, Gary Rossington, Allen Collins e Bob Burns. Con rammarico lasciò la band nel 1971 (quindi prima del debutto discografico avvenuto nel 1973) sostituito da Greg T. Walker e poi da Leon Wilkeson ed Ed King. Pur non essendo direttamente impegnato in studio o in tour, gravitò nell’orbita Skynyrd a lungo e dopo un periodo di riposo forzato per motivi di salute, nel 1977 entrò nei 38 Special, la band di Donnie Van Zant (fratello minore di Ronnie), formazione in cui militò fino al 2014, quando, dopo essersi rotto una mano (con conseguente delicato intervento chirugico) appese definitivamente il basso al chiodo.

I 38 Special esordirono con sonorità southern molto simili a quelle dei “fratelli” Skynyrd, anche se negli anni ’80 virarono maggiormente verso il blues e l’arena rock, producendo una lunga serie di album e singoli di successo, tra cui “Caught Up in You”, “Hold on Loosely” e la celeberrimaRockin’ Into The Night“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.