Vorrei tornare sullo scontro tra Beppe Sala e Attilio Fontana sulla questione del biglietto. Ancora una volta. Qui abbiamo un po’ di dati di fatto. Li riassumo brevemente.

Primo: occorre fare il biglietto unico integrato per la città metropolitana.

Secondo: occorre che Trenord si integri di più con Atm.

Terzo: la Lombardia e Milano sono troppo spesso vilipese dallo stato centrale, che spessissimo se ne frega, a volta anche in modo tremendo come fu per la questione di Ema.

Quarto: tra un po’ ci sono le Europee.

Quinto punto, e ultimo: dunque, visto tutto questo, il mio consiglio a Beppe Sala e Attilio Fontana è semplice: facciamo passare le Europee. E poi vediamo che effetto fa provare a lavorare ancora insieme, Comune e Regione, Regione e Comune. Perché il datore di lavoro non è mai un partito, sia di maggioranza o di opposizione, ma i cittadini. Anche, e forse soprattutto, quelli che non ti hanno votato.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.