Canti e storie rom con Jovica Jovic

20

Un concerto spettacolo che racconta attraverso le note e la voce del fisarmonicista Jovica Jovic l’identità del popolo Rom, che da sempre vive senza una patria e trova la propria dignità semplicemente nell’essere se stesso a fronte alta, affondando le proprie radici in una terra fatta di storie tramandate da una generazione all’altra.  Il concerto Tecelas Tegilabas- canti e storie Rom si terrà sabato prossimo 26 gennaio presso Il Cielo Sotto Milano, il primo teatro al mondo in un metro.

Il concerto si apre con brani tradizionali in lingua Romanes, festosi e pieni di ritmo, intrecciandosi poi con i racconti scritti da Jovica Jovic nel corso della propria vita – una vita che lo ha portato a girare il mondo con la sua fisarmonica, sempre in bilico tra la volontà di partire e l’obbligo di scappare. Un diario di viaggio che intreccia alla musica aneddoti comici e pieni di speranza, ma anche fatti reali e drammatici come quelli legati ad Auschwitz, dove i genitori di Jovic sono stati rinchiusi come molti altri della sua famiglia, e dove suo padre ha scritto una canzone che parla di pace e giustizia e grida: “Non dimenticateci”.

Informazioni:

sabato 26 gennaio, ore 20.45

presso Il Cielo sotto Milano, il primo teatro al mondo in un metrò
viale Molise, stazione ferroviaria del passante di Porta Vittoria

contributo spettacolo: 15€ (comprensivo di iscrizione ad Artepassante e Dual Band + un piatto + vino o birra) o 10€ (sconto under26 con esibizione documento, comprensivo di iscrizione ad Artepassante e Dual Band + un piatto + vino o birra)

Per prenotazioni: 0291538705 o il +393404763017 (Anna)

organizzazione@ladualband.com

www.ladualband.com

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.