“Romantic”, il ritorno degli Hooverphonic (Video)

528

Sulla scia della sperimentazione che era “In Wonderland”, gli Hooverphonic tornano alle origini e lo fanno in grande stile con il nuovo singolo “Romantic”. 

Il brano è una composizione vintage di Alex Callier, leader storico della band, caratterizzata da note sinuose, tonalità intense e una melodia travolgente. Di sicuro effetto il mantra ripetuto “I’m not romantic” che porta la canzone in territori inesplorati ed eccitanti.

Luka Cruysberghs la nuova cantante della band, vincitrice di The Voice Of Flanders 2018, offre ampie garanzie vocali per supportare il “sound” Hooverphonic.

Gli Hooverphonic sono una band belga con oltre vent’anni di storia (e successi) alle spalle. Hanno collezionato svariati dischi di platino e d’oro in tutto il mondo e 5 dei loro album hanno debuttato al #1 nelle chart ufficiali. Per la loro peculiarità, molte canzoni sono state usate nelle colonne sonore di film e serie TV.

Commenti FB
Articolo precedenteTiromancino, esce il nuovo album “Fino a qui”
Articolo successivoColdiretti, pigiatura in piazza per la “Festa dell’Uva”
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.