Quarto appuntamento della rassegna di narrazione e contaminazione Talkin’Menotti 2018. Il prossimo 3 maggio va in scena, in anteprima nazionale, “CANE SCIOLTO Il rocker che visse tre volte” di Omar Pedrini, scritto con Federico Scarioni con Omar Pedrini musiche Omar Pedrini e Carlo Poddighe regia di Emilio Russo.

Omar Pedrini  è stato leader dei Timoria per quasi 20 anni, poi cantante solista, poeta, showman, autore e conduttore tv, artista trasversale, attore e addirittura docente in università. In questo spettacolo, tratto dalla biografia scritta da e con Federico Scarioni, il musicista bresciano rivive la propria storia, un percorso umano e artistico fatto di coraggio, scelte in controtendenza, momenti difficilissimi e tanto rock n’roll.
Cane Sciolto è un live show che miscela racconti musicali e parole, un viaggio che ripercorre le vicende della vita – o meglio delle vite – di Omar Pedrini, attraverso le note dei brani più significativi tratti dal suo repertorio, che eseguirà dal vivo con la chitarra.
Federico e Omar si ritrovano la sera prima della pubblicazione del libro: è il momento per un ultimo onesto incontro tra i due, in cui decidere gli aneddoti e le canzoni da presentare al pubblico.

Sarà un racconto sotto forma di dialogo e canzoni, fra il Don Chisciotte-Omar e il Sancho Panza-Federico, nel quale si confonderanno i confini dei rispettivi ruoli fino a invertirsi, in un confronto tra anime nude e differenti cicatrici.

BIGLIETTERIA TEATRO MENOTTI
Via Ciro Menotti 11, Milano – tel. 02 36592544 – biglietteria@tieffeteatro.it
PREZZI – posto unico 15 € + 1.50 € prevendita
ORARIO BIGLIETTERIA
Dal lunedì al sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00 domenica ore 14.30 | 16.30 solo nei giorni di spettacolo.
Acquisti online con carta di credito su www.teatromenotti.org
ORARIO SPETTACOLI
martedì, giovedì e venerdì ore 20.30, mercoledì e sabato ore 19.30 (eccetto le prime ore 20.30) domenica ore 16.30, lunedì riposo.

Commenti FB
Articolo precedenteMaltrattamenti, chiesto il giudizio immediato per la maestra di Varedo
Articolo successivoA Malpensa Icaro e il mito del volo
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.