Slavina sulla Grignetta, forse colpa di una deviazione sulla neve

504
I due alpinisti vittime della slavina

Potrebbe essere stato un errore di valutazione, oltre alla fatalità, a provocare la slavina della Grignetta che venerdì pomeriggio si è portata via la vita di due alpinisti esperti: Giovanni Giarletta, 38 anni, di Lecco, ed Ezio Artusi, 41 anni di Introbio (Lecco). Lo scrive oggi La Provincia di Lecco. E’ l’ipotesi più probabile alla luce dei sopralluoghi dei tecnici del Soccorso Alpino, di cui i due alpinisti facevano parte, sul luogo della tragedia. Secondo le valutazioni dei colleghi, Giarletta e Artusi potrebbero aver aver causato lo smottamento del manto nevoso che li ha trascinati a valle per oltre 300 metri. La slavina infatti si è staccata da un pendio innevato intonso, sul quale i due avrebbero tagliato per arrivare prima in cima alla cresta est della montagna.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.