Lecco, a processo bidello che molestava studentesse

0
596

Un bidello di 50 anni della provincia di Bergamo è finito a processo per stalking ai danni di due studentesse che frequentavano due diversi istituti scolastici della Brianza lecchese. La prima udienza si è svolta ieri a Lecco. Lo ha rivelato il Corriere della Sera. L’uomo, originario della provincia di Avellino, è finito nei guai quando una delle studentesse, minorenne, si è sfogata, in lacrime, con un tutor che ha immediatamente avvertito il preside. La perquisizione in casa dell’uomo aveva portato al sequestro di un computer e del suo telefono cellulare per acquisire come prova i messaggi e le immagini a sfondo sessuale che il bidello inviava alle ragazze. Il bidello, allontanato dalla scuola, avrebbe continuato a molestare un’altra ragazza, più grande. E’ stato aperto un secondo procedimento che poi + stato riunito al precedente.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.