QUEEN in 3D: la storia attraverso foto e aneddoti di Brian May in un bellissimo libro ufficiale

1823

L’uscita della versione italiana di “Brian May: Queen in 3-D” è fissata per il 6 Ottobre 2017 su Edel Italy!

Ben più che un altro libro sui QUEEN e senz’altro “la cosa più simile ad un’autobiografia che May abbia scritto finora” come ha scritto Bookseller… Si tratta di un “capolavoro stereoscopico” che racconta la storia della band attraverso gli scatti in 3-D di Brian May, riportandola letteralmente a nuova vitapiù di 300 “illustrazioni stereo” inedite, il tutto presentato in un cofanetto con foto lenticolare 3-D in copertina e con corredo di un esclusivo stereoscopio OWL 3-D brevettato dallo stesso Brian May.

L’edizione italiana, curata dalla penna di Raffaella Rolla, è già preordinabile sui più importanti negozi online come Amazon, IBS e Feltrinelli. “Raffa” (come ama chiamarla Brian) è un’autentica “Queen Expert” oltre che traduttrice di grande esperienza e capacità, nonché amica intima di May da più di 20 anni! Ha lavorato con e per i Queen nella produzione italiana del musical “We Will Rock You, per il Mercury Phoenix Trust, per la mostra permanente Queen Studio Experience di Montreux e alla precedente traduzione del libro su “La Red Special di Brian May”, amata e inseparabile chitarra fatta in casa del mito, diventata lei stessa leggenda! “Le mie parole sono al sicuro nelle mani di Raffaella, anzi non sono mai state così al sicuro”… e se lo dice il Dottor Brian May!

“L’intero processo di scrittura di questo nuovo libro”, continua May, “è stato quasi subconscio. Mentre guardavo le foto in 3-D i ricordi si risvegliavano e le storie uscivano di getto. È l’elemento 3-D che rende tutto così evocativo. Credo che ogni immagine coinvolgerà i lettori più a fondo, come è successo a me, rendendoli partecipi di una scena, condividendo un inedito momento Queen”.

Sono stati scritti numerosi libri sui Queen, ma questa è una novità assoluta – una visione intima dall’interno da un membro fondatore della band; ed è anche la prima storia di un qualsiasi gruppo rock mai realizzata in 3-D. Non solo Brian May ha scritto il libro (non c’è un ‘ghost writer’ qui), ma le illustrazioni in 3-D sono state tutte scattate con le sue fotocamere stereoscopiche, per lo più da Brian stesso. “Fin dagli esordi Brian ero solito portare con me una stereocamera 3-D” continua May, “ e così durante i tour dei Queen o durante le registrazioni potevo catturare dei rari momenti dietro le quinte”. Ora a distanza di decenni, queste immagini vengono condivise per la prima volta. Alcune foto sono state completamente processate solo durante la realizzazione del libro. Pensato inizialmente come un lavoro veloce, questo progetto si è trasformato per May e il suo team in una vera e propria passione che li ha travolti per più di 3 anni. Ogni volta che il libro sembrava prossimo alla conclusione, ecco sbucare delle nuove foto in 3-D, dimenticate chissà dove, che suscitavano una nuova ondata di ricordi arricchendone la narrativa. Il libro alla fine è diventato una raccolta avvincente di scatti della vita di Brian e dei Queen nell’arco di oltre 50 anni.

Pubblicato come un elegante libro da comodino d’alta qualità dalla casa editrice di Brian, la London Stereoscopic Company, “Queen in 3-D” svela una delle più grandi band del mondo, vista attraverso gli occhi del loro chitarrista, nel corso della sua lunga storia. Il libro comprende circa 360 illustrazioni fotografiche, la maggior parte delle quali visibili nello loro splendore stereoscopico (essendo la stereoscopia madre legittima della Realtà Virtuale) utilizzando il visore OWL incluso. Oltre a catturare lui stesso delle immagini, occasionalmente Brian prestava la sua fotocamera ad amici o fotografi locali, in modo di essere immortalato anche lui in questo viaggio. Brian racconta la storia che si cela dietro a ogni immagine in una prosa vivace e coinvolgente. Spesso in modo leggero e colloquiale, ma a volte anche molto riflessivo e filosofico accompagnando il lettore verso un contatto più profondo con l’immagine, lo spazio e il tempo. La maggior parte di questi ricordi di Brian riguardanti se stesso e i suoi soci Freddie Mercury, Roger Taylor e John Deacon sono qui condivisi per la prima volta. Alcune immagini sono state scattate sul palco; altre backstage, compresi alcuni scatti personali fatti in viaggio e durante il tempo libero, dando una visione ravvicinata della band mai vista prima. Freddie, un personaggio enigmatico, gelosamente protettivo della sua privacy, cercava di defilarsi una volta giù dal palco, evitando di essere fotografato, eppure interagiva in modo giocoso e inconsapevole con la fotocamera di Brian e qui vediamo dei rari scorci di questo fenomenale showman immortalati dal suo compagno di band e amico intimo. Gli attuali fans della band potranno inoltre apprezzare le sezioni contemporanee, comprendenti momenti sul palco e fuori con Adam Lambert.

Questo è un libro importante, non solo perché cattura l’essenza stessa di una delle più grandi band mondiali di tutti i tempi, ma esplora anche la cultura, la politica e l’atmosfera dei numerosi paesi in cui i Queen si sono esibiti. Brian ha creato un testo che racconta i cambiamenti avvenuti nell’industria musicale in parallelo ai grandi cambiamenti della storia mondiale.

COME VEDERE LE IMMAGINI IN 3-D

Per condividere la magia dell’originale stile 3-D vittoriano con il pubblico del 21° secolo, Brian ha progettato il suo esclusivo stereoscopio, detto OWL (che tradotto significa “il gufo”), che è diventato uno standard nel mondo della stereoscopia. In ogni copia del libro è inserita una edizione speciale del visore OWL, di colore giallo Wembley (sì, quello della leggendaria giacchetta gialla indossata da Freddie Mercury a Wembley), riposto con cura nel cofanetto del libro nella sua busta protettiva. Il tuo OWL è tutto ciò che serve per portarti nel mondo reale incredibilmente tridimensionale dei Queen racchiuso in questo libro… e “vi si aprirà una finestra nuova, vi sembrerà di essere lì!”, sottolinea con emozione Bri.

I QUEEN & ADAM LAMBERT intanto continuano il loro tour mondiale che ripasserà dall’Italia il 10 Novembre 2017 all’Unipol Arena di Bologna (biglietti ancora disponibili in prevendita su Ticketone a partire da 74 euro). La band presenterà uno spettacolo nuovo di zecca appositamente progettato e creato per questa tournée, portando ancora una volta in scena, le hit e la storia in tutta la sua passione e gloria. Brian ha inoltre pubblicato lo scorso 7 Aprile “Golden Days”, un sorprendente nuovo album in studio in duo con la cantante Kerry Ellis (una delle star del cast originale del musical We Will Rock You e attrice di successo nella West End e a Broadway). E non dimentichiamo la nuovissima versione del gioco del Monopoly dei Queen, alla quale Brian stesso ha collaborato, è attualmente in vendita nei negozi. Gli appassionati di questo gioco sperimenteranno la vita on the road dei Queen, seguendo le orme della band alla conquista del mondo. Le decisioni prese determineranno se sei in grado di farcela oppure no nel mondo della musica! Questa versione Queen del Monopoly promette di inserirsi fra i bestseller di sempre. Il film molto atteso basato sulla vita di Freddie, dentro e fuori dai Queen, è finalmente giunto al traguardo e un annuncio ufficiale è previsto entro breve. Brian e Roger supervisioneranno il contenuto musicale del film.

SAPEVATE CHE…

Brian May, membro fondatore, e chitarrista dei Queen, e co-creatore del musical rock teatrale internazionale We Will Rock You, è anche un astrofisico con dottorato di Ricerca nella Polvere Zodiacale, un appassionato attivista nelle campagne per i diritti degli animali, e da sempre un appassionato di fotografia in 3-D. Recentemente, è diventato un editore di successo, decidendo di condividere con il mondo la sua collezione di stereofotografie vittoriane stereo attraverso i libri pubblicati dalla London Stereoscopic Company (una ricreazione della società originariamente fondata nel 1854). Le ultime iniziative di Brian comprendono la creazione in 3-D, a 360 gradi, di film in realtà virtuale fra cui un video, di imminente pubblicazione, realizzato durante il recente concerto dei Queen e Adam Lambert a Barcellona e scherzosamente intitolato “VR The Champions”.

Nel frattempo le prime copie di “Queen in 3-D” in edizione italiana sono arrivate a casa del Doc… pronte ai coinvolgere come mai prima d’ora i 5 sensi!

Guardate qui!

 

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.