Sprofonda la Borsa di Milano. In questi minuti il Ftse Mib segna -5,2%. A trascinare al ribasso l’indice sono le banche, il prezzo ancora in calo del petrolio e le incertezze sull’economia mondiale. Listini in rosso assieme al petrolio (Wti a 26,7 dolllari) e alla delusione per le dichiarazioni di ieri della numero uno della Fed, Janet Yellen. Corsa al Bund, spread a 150, l’euro corre a 1,135. Dopo i conti, Ubi sospesa al ribasso con un teorico -16,6%, Mediobanca pure sospesa (-9,6%)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.