Ad Anna Gastel le funzioni di Presidente.

I sindaci di Torino e di Milano, Piero Fassino e Giuliano Pisapia, hanno scelto di delegare ad Anna Gastel la funzione di Presidente del Festival MiTo Settembre Musica, rimanendone Presidenti Onorari.
“Dal 2013 Vice Presidente del FAI, Anna Gastel ha dedicato tutta la sua vita all’arte e alla cultura – hanno dichiarato i Sindaci Giuliano Pisapia e Piero Fassino – e siamo certi che anche in questo nuovo incarico saprà dare il suo contributo allo sviluppo del sistema culturale del nostro Paese. Il Festival MiTo è infatti ormai internazionalmente noto per l’originalità, l’ampiezza e la qualità del suo programma, ma siamo certi che Anna Gastel saprà imprimere un nuovo ulteriore slancio grazie alla sua raffinata sensibilità e alla sua capacità di coordinare eventi culturali complessi. Questa scelta, che affianca quella già compiuta con la nomina del Direttore Artistico Nicola Campogrande, completa il nuovo assetto di governo del Festival, per un MiTo Settembre Musica sempre più innovativo, attrattivo e stimolante per l’unicità del suo formato e della sua offerta musicale”.

Commenti FB
Articolo precedenteSicurezza, Granelli: bene il calo dei reati
Articolo successivoThomas Nickell
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.