Anche quest’anno l’approssimarsi dei festeggiamenti per la fine e l’inizio dell’anno porta alla ribalta il tema della sicurezza dei fuochi d’artificio. Allo scopo di ribadire quanto sia importante affidarsi solo ed esclusivamente ad aziende che producono fuochi nel massimo rispetto delle norme garantendo al consumatore divertimento e spettacolo all’insegna della sicurezza, Assogiocattoli, associazione di categoria che raduna produttori e importatori di giochi pirotecnici, in collaborazione con le principali associazioni del settore, l’ANISP (Associazione Nazionale Imprese Spettacoli Pirotecnici) e l’ASSPI (Associazione Pirotecnica Italiana), ha approntato una decalogo per guidare il pubblico a un acquisto consapevole e sicuro.

1. Per l’acquisto di prodotti pirotecnici scegli sempre una rivendita conosciuta e fatti consigliare su quale tipologia di prodotto è più adatta all’utilizzo che ne vuoi fare.

2. Al momento dell’acquisto verifica che sul prodotto ci sia l’etichetta che riporta l’età minima di vendita richiesta (la vendita della quasi totalità dei fuochi artificiali è riservata ai maggiorenni), nome e indirizzo completo dell’importatore, la categoria europea (1 , 2 o 3) e/o la categoria italiana (es : V “E”, V “D”) nei negozi tradizionali, (IV e V ”C” solo nelle rivendite autorizzate dalla Prefettura, tramite apposita licenza). I prodotti abusivi, per la maggior parte pericolosi, non hanno etichetta o presentano poche e non esaustive informazioni.

3. Durante il trasporto non avvicinare i prodotti a fonti di calore, utilizza sempre sacchetti o scatole.

4. Conservali fino al momento dell’utilizzo in luoghi asciutti e lontano dalla portata dei bambini.

5. Leggi sempre e con attenzione le istruzioni d’uso e, se richiesto :
le persone devono stare ad un’adeguata distanza di sicurezza
tenersi lontani da case, persone e luoghi a rischio di incendio, come fabbriche e boschi

6. Utilizzare sempre un solo prodotto alla volta, tenendo altri prodotti pirotecnici lontani e al riparo da fiamme e scintille, non accendere prodotti pirotecnici in caso di vento.

7. Accendere l’estremità della miccia stando sempre di lato senza avvicinare il viso, portarsi quindi alla distanza di sicurezza prevista nelle istruzioni.

8. In caso di mancato funzionamento o funzionamento parziale, non tentare mai di riaccendere il prodotto, non avvicinarsi per almeno 30 minuti prima di recuperarlo, immergendolo infine in acqua.

9. Non tentare mai di accendere prodotti non accesi trovati per strada.

10. Dopo l’uso non abbandonare eventuali involucri dei prodotti pirotecnici utilizzati, ma smaltiscili utilizzando idonei contenitori per la raccolta dei rifiuti.

Queste semplici regole, frutto del buon senso ma anche dell’esperienza dei massimi esperti del settore, sono state pensate per garantire al pubblico la fruizione di prodotti pensati per far trascorrere momenti di divertimento in completa sicurezza. Al resto hanno pensato le aziende che producono e importano i prodotti di qualità, sempre controllati con attenzione e ora regolamentati da una nuova Direttiva Europea che all’articolo 1 recita : “La presente Direttiva stabilisce norme volte a realizzare la libera circolazione degli articoli pirotecnici nel mercato interno, assicurando un livello elevato di protezione della salute umana e di sicurezza pubblica nonché la tutela e la incolumità dei consumatori, e a tener conto degli aspetti pertinenti connessi alla protezione ambientale” (Direttiva 2013 /29/UE del 12 giugno 2013 – Art. 1, comma 1 ).

Assogiocattoli sottolinea inoltre quanto sia importante acquistare solo prodotti legali non solo al fine di tutelare la propria sicurezza personale ma anche per combattere un mercato illegale che ogni anno sottrae risorse economiche e posti di lavoro alle aziende italiane che operano nel massimo rispetto della legge.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.