Milano-Cortina, Salvini “Stiamo correndo per realizzare i cantieri”

0
25

VENEZIA (ITALPRESS) – “Grande soddisfazione perchè se avessimo ascoltato i gufi, i menagramo e i professionisti del No non saremmo qua e non sareste qua perchè le Olimpiadi non sarebbero qua nel 2026. Fortunatamente arriveranno milioni di turisti e miliardi di incassi”. Lo ha detto il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, a margine della riunione della cabina di regia sulle olimpiadi di Milano-Cortina 2026, che si è svolta a Venezia.
“Milano, Cortina e l’Italia saranno all’attenzione di tutto il mondo, ci saranno Olimpiadi e Paralimpiadi che permetteranno anche di adeguare l’abbattimento di barriere archiettoniche in gioielli come l’Arena di Verona – ha proseguito -. Stiamo correndo per realizzare in tempo utile tutti i cantieri necessari, strade, ferrovie, impianti sportivi. Una grande occasione per l’Italia che crede nel futuro, nelle grandi opere, nei progetti, nell’innovazione. Ogni riferimento a quanto sta accadendo nelle ultime ore è puramente casuale”.
Presenti a Venezia oltre a Salvini il commissario di governo e amministratore delegato della Società Infrastrutture Milano Cortina 2020-2026 Luigi Valerio Sant’Andrea, il governatore del Veneto Luca Zaia, il suo omologo lombardo, Attilio Fontana, e il presidente del Coni Giovanni Malagò.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Print Friendly, PDF & Email