È confermato lo sciopero dei distributori di carburanti. I gestori incroceranno le braccia dalle ore 19 del 24 gennaio alle 19 del 26 gennaio. L’annuncio è arrivato da Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio, al termine di un nuovo incontro al Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

sat/gsl

Commenti FB