Un pomeriggio di straordinaria follia quello avvenuto nei pressi dell’area di servizio di Badia al Pino, vicino ad Arezzo, teatro di una guerra fra ultrà. Centinaia di sostenitori di Roma e Napoli si sarebbero dati appuntamento per una battaglia a colpi di caschi e spranghe con il traffico dell’A1 bloccato verso nord per circa 50 minuti.
fsc/gtr
Commenti FB