“Aggiungi un posto a tavola”, il pranzo di Natale di Sant’Egidio

La comunità di Sant’Egidio, come tutti gli anni, ha organizzato il pranzo di Natale con i più poveri: gli anziani soli, le famiglie in difficoltà, le persone che non hanno una casa.

5

La comunità di Sant’Egidio, come tutti gli anni, ha organizzato il pranzo di Natale con i più poveri: gli anziani soli, le famiglie in difficoltà, le persone che non hanno una casa.
Sant’Egidio continua le sue attività per non lasciare indietro nessuno anche a Natale  e ha promosso nuovamente la campagna solidale ‘Aggiungi un posto a tavola’ per regalare alle persone più fragili un pranzo degno del 25 dicembre, con un pasto abbondante, un dono e il calore di una casa. La tradizione del pranzo di Natale con i poveri quest’anno compie 40 anni. Chiunque può contribuire, inviando un sms o chiamando da rete fissa il numero 45586, fino al 27 dicembre.

Ascolta l’intervista a Ulderico Maggi referente della Comunità di Sant’Egidio di Milano

 

Commenti FB