L’8 giugno esce “We Are” il nuovo atteso album di STYLOPHONIC! Formatosi come dj e producer a Londra e ora conosciuto in tutta Europa, autore di hit come “Baby Beat Box” https://youtu.be/fKaWpArrzWU e “Soul Reply” https://youtu.be/nR20KwwYGmA, ha registrato il nuovo disco a New York, scritto con il cantante funk originario del Bronx Kena Anae, mixato da Dave Darlington (già ingegnere del suono di Sting, Bob Sinclair, Master at Work, Ruffneck, Basement Jaxx, etc).

 Stylophonic, aka di Stefano Fontana, con le sue hit entrate nel patrimonio della scena elettronica e clubbing italiana, ha fatto ballare milioni di ragazzi negli anni 2000; il suo nome ha conquistato così tanta fama che si sono serviti delle sue produzioni anche il mondo della moda (è stato music designer per brand come Adidas, MTV, Coca Cola, Dolce&Gabbana) e del pop (ha coprodotto “Buon Sangue” di Jovanotti, ha collaborato con artisti come Giuliano Sangiorgi, Samuel Romano e Caparezza, nel suo album del 2013 “Boom!”).

“We Are” (Beat Mansion Records / Universal Music) è il quinto album di Stylophonic, un ritorno alle sue prime produzioni e un cambio di rotta rispetto al precedente “Jam The House”, che era un prodotto per i club e per i DJ, tutto dancefloor. È anche il primo disco ad uscire per Beat Mansion Records, la label da lui fondata.

«Sono orgoglioso di questo disco perché il suo incrocio di stili mi rappresenta in pieno, come producer e come dj: house, funk, techno Detroit e feeling hip hop. Ho realizzato un sogno che avevo da adolescente, quello di lavorare a New York con un bravo cantante come Kena Anae, producendo nei mitici Bass Hit Studios, da cui sono usciti i più importanti lavori dei Masters at Work dagli anni ’90 ad oggi. Al mio fianco ho avuto una persona fantastica, Dave Darlington, penso l’ingegnere del suono più importante per chi segue il suono “house” e in generale il suono di NY negli ultimi 30 anni» racconta Stefano Fontana.  Il singolo ufficiale che anticipa l’uscita dell’album è “Imagination Funk Funk Funk”, da venerdì 18 maggio in radio, in digital download e sulle principali piattaforme streaming, promosso a livello internazionale da Your Army Music Promotion.

 

 

Commenti FB
Articolo precedenteAutonomia, riaprire la trattativa con il governo e allargarla a tutte le 23 materie
Articolo successivoTHE DEAD DAISIES
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.