Milano darà il benvenuto al nuovo anno con il concerto in piazza Duomo: sul palco Fabri Fibra e Luca Carboni. Appuntamentoa partire dalle ore 21.

Bergamo il Capodanno “ufficiale”, organizzato dal Comune è in piazza Matteotti dove dalle 19 alle 2 sono in programma una serie di eventi fra cui performance acrobatiche e show luminosi.

In piazza Paolo VI a Brescia dalle 21 si festeggia con i PaGAGnini, In piazza della Loggia la festa comincia alle 22.30 in compagnia di Andrea Agresti de Le Iene accompagnato da una band.

Como la mezzanotte sarà festeggiata con fuochi pirotecnici che verranno sparati da una piattaforma galleggiante collocata nel primo bacino del lago, accompagnati da musica diffusa.

In piazza Stradivari nel centro di Cremona l’attesa del nuovo anno sarà animata dai Little Traver & His Crazy Alligators, musica rock’n’roll .

Il 31 dicembre la festa per l’arrivo del nuovo anno si apre a Lecco in piazza Cermenati alle 22 con lo spettacolo comico “The loser” . Appuntamento a partire dalle 22.30 in piazza Cermenati con la “Notte degli elementi”.

Lodi torna il Capodanno in piazza della Vittoria. Si esibiranno i Tracks, cover band di Vasco Rossi guidata dal lodigiano Antonio Paolì. L’appuntamento è per alle 21.30.

Mantova di scena Max Gazzè in piazza Sordello. A mezzanotte scatterà il countdown e il brindisi al nuovo anno, con i fuochi non rumorosi, sincronizzati con la musica.

Nel centro storico di Pavia arriverà l’arte di strada per la prima volta nella notte di San Silvestro. Dalle 22 in piazza Cavagneria si inizia con l’esibizione di Drago Bianco che proporrà lo spettacolo di fuoco Etna. Verso le 22.30, nel cortile del Broletto il Clown Rufino presenterà il suo Fausto Barile. La Camillocromo Band propone la sua musica mista tra balcanica e klezmer. Dopo mezzanotte, in piazza Vittoria, dj set di Max Casacci dei Subsonica.

Commenti FB
Articolo precedenteShakira, in concerto il 21 giugno a Milano
Articolo successivoDue incidenti sulla 36, grave un automobilista
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.