La storia dei Templari, al Cobianchi fino a novembre

817
La mostra che apre negli ex bagni pubblici (Foto Omnimilano)

La storia dei Templari a Milano, nel nuovo spazio Cobianchi, in piazza Duomo è stata prorogata fino al 5 novembre 2017. La mostra “Templari: storia e leggenda dei Cavalieri del Tempio” espone importanti reperti storico-artistici: attraverso spade, elmetti, croci e icone sacre si vuole “togliere dal peso della storia templare la tradizione esoterica, trasferita anche nei videogiochi, che hanno trasformato i Templari in figure lontane dalla realtà” ha spiegato la co-curatrice Elena Fontanella a margine della presentazione: “attraverso questi documenti possiamo ricostruire il vero processo e le cause della soppressione dell’ordine”. La nascita dell’Ordine del Tempio è uno degli avvenimenti chiave della storia europea: la creazione di una forza preposta alla difesa dei pellegrini, un gruppo di uomini uniti nella fede in Cristo “non per offendere ma per difendere. Tentiamo di dimostrare che questa era una forza di pace e di controllo e di restituire verità all’Ordine” ha concluso la curatrice.  “Luogo di ristoro in un centro città dai ritmi molto frenetici, un luogo in cui si trova spunto culturale. Milano è una delle città con fermento maggiore dal punto di vista culturale” e “questo luogo, come altri in città, indica la necessità che ci siano spazi in cui si dà valore all’approfondimento e alla riflessione”, ha detto la vicensindaco Scavuzzo, al termine del tour della mostra negli ex bagni pubblici Cobianchi. La mostra, che sarà aperta dalle 10 alle 20 dal martedì alla domenica, e dalle 15 alle 20 il lunedì, ha il patrocinio dei Beni Culturali, di Regione Lombardia e della Camera di Commercio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here