ROMA (ITALPRESS) – Tre milioni di euro per favorire l’accesso alla nuova tutela europea dei prodotti IGP artigianali e industriali. E’ quanto prevede il Decreto adottato dal ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, di concerto con il MEF, che definisce i criteri per la concessione e l’erogazione del contributo statale destinato alle associazioni di produttori per le spese di consulenza tecnica. Si tratta di uno strumento per favorire l’accesso alla nuova tutela europea in materia di indicazioni geografiche protette, che comporterà ricadute positive sui produttori, sulle regioni in cui avvengono queste produzioni tipiche originali, e sui consumatori. Questo nuovo titolo sarà valido in tutta l’Unione Europea, estendendo ai prodotti artigianali e industriali le stesse tutele previste per le indicazioni geografiche protette nel settore agroalimentare e consentirà di promuovere a livello internazionale i territori e le produzioni locali e regionali. Il contributo è concesso nella misura dell’80% delle spese sostenute e valutate ammissibili, fino a un importo massimo di 30 mila euro per ciascun soggetto beneficiario.
sat/mrv
Print Friendly, PDF & Email