ROMA (ITALPRESS) – Una costellazione fittissima che ha avvolto il pubblico da ogni direzione. Nebula, imponente opera site-specific realizzata al Gazometro di Roma, ha aperto Videocittà, la rassegna che si è svolta dal 5 al 7 luglio. L’installazione, realizzata da Eni e curata da Videocittà con il supporto scientifico dell’INAF e dell’Osservatorio Astronomico di Roma, è firmata da Quiet Ensemble, con le musiche di Giorgio Moroder, una delle figure più influenti dell’elettronica e della disco.

f04/sat/gtr

Print Friendly, PDF & Email