FIRENZE (ITALPRESS) – “Dopo due quadrienni con una squadra giovane che stava crescendo, ora dico a tutti di prepararsi perché quest’anno dal pugilato arriveranno tante medaglie a Parigi. Penso a Irma Testa, Aziz Abbes Mouhiidine, ma anche a Salvo Cavallaro e Diego Lenzi. Sono ragazzi ancora giovani, ma che si sono già distinti in ambito internazionale prendendo medaglie ai Mondiali e agli Europei. Alle Olimpiadi dove ci sono anche le teste di serie la cosa più importante è il recupero fra un match e un altro ma le medaglie sono quasi certe”. Lo ha detto l’ex pugile Clemente Russo a margine del Premio Internazionale Fair Play Menarini in corso a Fiesole.
spf/ari/gtr
Print Friendly, PDF & Email